In un recente video originariamente pubblicato su Pagina Patreon di Martin Owenss, la signora Owens (alias Kama Lord) interviene per un sonnellino e probabilmente Martin Owens oberato di lavoro (è colpa sua se si è dedicato così tanto allo sviluppo di Inkscape) per annunciare che Inkscape sta lavorando a un nuovo "editor booleano su tela" come risultato di alcune operazioni di codifica eseguite dallo studente di Google Summer of Code Osama Ahmad. Lord continua spiegando nel video che "per molti utenti di altri strumenti, questo sarà noto come editor di forme o costruttore di forme".

Aspetta mentre sollevo la mascella dal pavimento.

Inkscape introducendo uno strumento per la creazione di forme creerebbe uno spostamento sismico nell'equilibrio di potere nel mondo del software vettoriale. Attualmente, Adobe Illustrator è, per quanto ne so, l'unico programma a offrire qualsiasi tipo di generatore di forme su tela che unisce o sottrae forme e segmenti di forma con il clic e il trascinamento del mouse su dette aree da parte dell'utente. Questa funzione per me è sempre stata il pane quotidiano di Illustrator: è uno strumento di selezione esclusivo del programma.

D'altra parte, altri programmi, incluso Inkscape, sono stati in grado di implementare una più semplice "operazione booleana" per l'interazione delle forme tra le forme selezionate, sebbene questa funzionalità non sia così intuitiva o utile come un generatore di forme su tela.

Lord prosegue spiegando ulteriormente la funzionalità di questo strumento: "Ti consentirà di creare una serie di forme più semplici e sovrapposte, prendere le sovrapposizioni e unire e/o rimuovere parti diverse in una forma composita finale". Mentre parla, il video mostra un utente che trascina un mouse, che è seguito da una linea rossa, su più segmenti di forma sovrapposti, quindi rilascia il mouse per mostrare quei segmenti che vengono uniti in un singolo segmento (e lasciando inalterati i segmenti circostanti).

Questa nuova funzionalità rivoluzionaria sarà rilasciata con Inkscape 1.2, che, secondo il video, probabilmente non vedremo per altri 300 giorni da oggi (cioè primavera 2022).

Questa svolta è solo una delle tante annunciate nello stesso video di Patreon. Annunciato anche un entusiasmante miglioramento di Gradient Editor di Inkscape basato su una collaborazione tra gli sviluppatori che contribuiscono Mike Kowalski e Adam Belis. Il video mostra nuove interruzioni del gradiente come quelle usate in GIMP, anche se quelle mostrate nel video sembrano essere più user-friendly. Il nuovo editor fornirà all'utente molte più opzioni di personalizzazione del gradiente rispetto a quelle attualmente disponibili, un miglioramento tanto necessario per Inkscape se me lo chiedi.

Infine, sono stati annunciati due enormi aggiornamenti di allineamento imminenti per Inkscape. Il primo è stato fornito dallo stagista Kavya Jaiswal e include maniglie di allineamento che verranno visualizzate, quando abilitate, attorno a oggetti o gruppi di oggetti selezionati (simile alle maniglie di trasformazione già implementate). Ciò semplificherà l'allineamento e la distribuzione di oggetti o gruppi di oggetti sull'area di disegno in tempo reale, che è un altro aggiornamento dell'esperienza utente.

La seconda funzione di allineamento in arrivo su Inkscape è stata fornita da un altro studente di Google Summer of Code, Parth Pant, ed è essenzialmente la versione di Inkscape della popolare funzione "Guide intelligenti" che si trova in software premium come Adobe Illustrator e Affinity Designer. Lord si riferisce a questa funzione come "scatto dell'allineamento su tela" nel video in quanto è un utilizzo o un'evoluzione delle capacità di allineamento preesistenti di Inkscape. Indipendentemente dalla nomenclatura utilizzata per descrivere la nuova funzionalità, ciò che farà è visualizzare guide in tempo reale quando la funzione di aggancio è abilitata per consentire agli utenti di allineare rapidamente gli oggetti sulla tela in tempo reale l'uno con l'altro o a determinati punti di interesse intorno la tela. Ciò farà risparmiare un sacco di tempo migliorando drasticamente la funzionalità di Inkscape. (Ho visto molte persone chiedere quando una tale funzionalità sarebbe stata implementata in Inkscape).

In conclusione, anche se è fantastico vedere il maggiore collaboratore di Inkscape Martin Owens finalmente chiudere gli occhi, spero che non si addormenti troppo perché non vedo l'ora che arrivino queste nuove funzionalità!

Pin It on Pinterest