Lo strumento Shadows-Highlights è un'altra utile funzione di fotoritocco che fa il suo debutto in GIMP 2.10. Con questo strumento, puoi recuperare i dettagli nelle ombre della tua immagine mentre riduci i pixel sovrapposti nelle alte luci. Originariamente trovato in altri software di fotoritocco Open Source come Darktable, questa funzione è stata integrata direttamente in GIMP grazie alla sua popolarità nel mondo del fotoritocco.

Per accedere allo strumento, vai a Colori> Ombre-Punti salienti (mostrato nell'immagine sopra). Questo farà apparire la finestra di dialogo Ombre in evidenza.

Ora dovresti vedere tre sezioni, tra cui Ombre, Luci e Comune. Il primo dispositivo di scorrimento, denominato "Ombre", consente di regolare l'esposizione delle ombre. Se trascini il cursore verso destra, il che aumenta il valore, i pixel più scuri dell'immagine diventeranno più luminosi. Usando la foto sopra del mio cane Harper come esempio, vedrai che le parti più scure della sua pelliccia ora diventano molto più luminose se cambio il valore del cursore fino a 100. Questo rivelerà anche più dettagli in questi pixel.

Al contrario, se sposto il valore del cursore su -100, le parti scure della sua pelliccia diventeranno ancora più scure e perderanno i dettagli.

Per ora, riporterò il valore di questo dispositivo di scorrimento su 100 poiché ciò aiuterà a dimostrare come funziona il prossimo dispositivo di scorrimento.

Il cursore successivo è il cursore "Regolazione colore ombre", che consente di regolare la saturazione del colore nelle ombre dell'immagine. Possiamo davvero vedere come questa funzione influenza l'immagine con il cursore Ombre trasformato completamente in 100. Per impostazione predefinita, il cursore Regolazione colore ombre è impostato fino a 100. Tuttavia, se trascino questo cursore verso 0, vedrai i colori nelle parti scure della pelliccia di Harper diventeranno meno saturi (ora sembrano più un grigio chiaro piuttosto che un grigio bluastro).

Se porto nuovamente questo valore fino a 100, vedrai che il colore bluastro torna alla pelliccia. Quindi, in sostanza, questo cursore determina la quantità di colore trattenuta nelle ombre dopo aver apportato delle modifiche all'esposizione di quei pixel. Farò clic sul pulsante "Ripristina" nella parte inferiore di questa finestra di dialogo per reimpostare i valori nello strumento Ombre-Evidenzia (il cursore Ombre tornerà a 0).

Il cursore successivo è il cursore Evidenzia, che svolge le stesse attività del cursore Ombra, ma per i pixel più luminosi nell'immagine anziché più scuri. Quindi, se sposto il cursore Evidenzia fino a 100, i pixel luminosi dell'immagine diventano più luminosi (come puoi vedere nelle parti sovraesposte della parte superiore dell'immagine in cui il sole splende).

Se porto il valore di questo cursore fino a -100, i pixel più luminosi nell'immagine diventeranno ora molto più scuri - e inizierai a vedere alcuni dettagli nelle luci saltate che non si potevano vedere prima .

Il cursore successivo è il cursore "Regolazione dei colori delle alte luci", che consente di aggiungere o rimuovere la saturazione nei punti salienti dell'immagine. Per impostazione predefinita, è impostato su 50. Se porto il cursore verso l'alto, vedrai che i pixel verdi all'interno delle alte luci diventano molto più verdi (indicati dalla freccia rossa nell'immagine sopra).

D'altra parte, se trascino questo cursore completamente verso il basso, il colore nelle alte luci viene rimosso e sembra più simile a un'immagine in bianco e nero (solo nell'area in cui sono evidenziati i punti salienti).

Ancora una volta, farò clic sul pulsante di ripristino per riportare le impostazioni ai valori predefiniti.

La sezione successiva è la sezione "Comune", e il primo cursore è la "Regolazione del punto bianco" che consente di spostare il punto bianco dell'immagine. Spostando il punto bianco, si determina l'intervallo di valori dei pixel bianchi nell'immagine complessiva. Quindi, quando sposti il ​​punto bianco a destra (in questo esempio, aumentando il valore del cursore fino a 10), stai aggiungendo più pixel bianchi all'immagine e rendendola più luminosa in generale.

D'altra parte, quando si sposta il valore a sinistra (diminuendo il valore del cursore verso il basso fino a -10), si riduce il numero di pixel bianchi nell'immagine e lo si rende più scuro nel complesso.

Il cursore successivo ti consente di regolare il "raggio" dei tuoi effetti o l'estensione spaziale degli effetti. In altre parole, puoi limitare i tuoi effetti a aree più piccole o consentire agli effetti di applicare aree di pixel più grandi. Se trasformo il valore delle mie evidenziazioni fino a 100 e trascina il cursore del raggio verso l'alto, vedrai che la foto è molto luminosa e ha quasi un aspetto sfocato. Questo perché i pixel più luminosi si stanno riversando su altri pixel nell'immagine, poiché il raggio ha meno di un vincolo su di esso.

Se invertiamo il cursore del raggio trascinandolo verso il basso fino a 0, vedrai che la foto è ancora più luminosa ma sembra meno confusa. I pixel che sono stati resi più luminosi aumentando il cursore delle alte luci sono stati più limitati nell'immagine e quindi non si riversano su altri pixel in tutta l'immagine. Sono essenzialmente più contenuti.

Il cursore successivo, il cursore "Comprimi", svolge una funzione simile - sebbene contenga le tue regolazioni sia nelle alte luci che nelle ombre al fine di preservare i mezzitoni della tua immagine. Quindi, se trascini il cursore completamente verso destra (fino a un valore di 100), conterrà le tue regolazioni all'interno dei pixel più luminosi dell'immagine (cioè solo i punti più luminosi).

Con il cursore Compress ancora impostato su 100, trascina il cursore delle alte luci completamente verso il basso, quindi verso l'alto. Noterai che è interessata solo la parte superiore sovraesposta dell'immagine.

Se trascini il cursore di compressione fino in fondo a 0, la riproduzione con il cursore delle alte luci avrà effetto sulla maggior parte dei pixel dell'immagine.

Farò clic sul pulsante "Ripristina" per riportare tutti i valori ai valori predefiniti.

Ora che abbiamo appreso come ciascuna sezione esegue le regolazioni su un'immagine e visto l'estremo di ogni regolazione, eseguirò aggiustamenti più moderati all'immagine per migliorare semplicemente l'aspetto generale. Come con la maggior parte delle regolazioni dell'immagine, non esiste un modo giusto per modificare l'immagine con questo strumento, e in definitiva si riduce alle tue preferenze personali.

Per questa immagine, alzo un po 'le ombre per recuperare alcuni dei dettagli nelle parti più scure della pelliccia di Harper. Dato che non mi piaceva il colore bluastro rivelato da questa regolazione, ho ridotto la saturazione delle ombre a 75 (dal valore predefinito di 100). Poi ho voluto attenuare un po 'le luci, quindi ho portato il cursore verso il basso a -55, e ho trasformato la saturazione delle alte luci in 70 (dal valore predefinito di 50). Ho quindi aumentato il punto bianco appena sotto 1.0 (a .848), aumentato il raggio a 120 e ridotto il valore di compressione a 43.03.

Questo è tutto per questa lezione! Per ulteriori tutorial, puoi dare un'occhiata al mio altro Guida di GIMP Articoli o il mio Esercitazioni video di GIMP.

Iscriviti alla nostra newsletter GIMP

Iscriviti per ricevere nuovi tutorial, aggiornamenti sui corsi e le ultime novità!

È stato sottoscritto con successo!

Pin It on Pinterest

Condividi questo