Di recente, Adobe è diventato sempre più sfacciato di come gestisce i servizi Photoshop e Adobe Creative Cloud di raddoppiando il prezzo di abbonamento per i nuovi utenti e anche cause legali minacciose o "potenziali rivendicazioni di violazione da parte di terzi" nei confronti di chiunque non passi a nuove versioni del proprio software.

Tutto ciò ha portato a un punto di svolta del consumatore rispetto alle licenze software premium, e molti fotografi, photo editor e creativi in ​​generale sono stati lasciati alla ricerca di alternative gratuite oa prezzi accessibili per Photoshop e altri programmi Creative Cloud.

Bene, fortunatamente per tutti noi, la comunità Open Source è stata impegnata a rafforzare le offerte gratuite per aiutare i consumatori di tutti i giorni a dare al "Golden Goose" l '"uccello" e gregge a queste fantastiche alternative per aiutare a mantenere i loro progetti creativi alle stelle. La maggior parte degli editori di foto sono atterrati GIMP, noto come GNU Image Manipulation Program, come software di scelta per sostituire il proprio piano Adobe Creative Cloud Photography.

GIMP, l'alternativa gratuita di Photoshop

By definizione, GIMP è "un editor di grafica raster gratuito e open source utilizzato per il ritocco e la modifica delle immagini, il disegno a mano libera, la conversione tra diversi formati di immagine e attività più specializzate." Funziona su tutti i sistemi operativi più diffusi (Windows, MAC, Linux), così come altre più oscure varianti del SO Linux e Open Source. Come Photoshop, viene principalmente utilizzato per modificare e manipolare le foto e viene fornito di serie con numerosi strumenti, effetti e funzioni di regolazione dell'immagine di uso comune per creare foto e composizioni di qualità professionale. GIMP usa anche un sistema di livelli per consentire di combinare più immagini, aggiungere testo, aggiungere effetti di livello e metodi di fusione, e aggiungere maschere di livello, tra molte altre cose.

Se sei completamente nuovo a GIMP, ti consiglio di provarlo Esercitazioni di base su 2 Hour GIMP, o è possibile visualizzare il più breve 10 minuto presentazione GIMP.

Ha una varietà di strumenti, con ogni strumento che contiene opzioni di strumenti aggiuntivi per ulteriori personalizzazioni, inclusi Strumenti di selezione (noti come "strumenti di selezione" in Photoshop), Strumenti di trasformazione, Strumenti di disegno, Strumento testo, Strumento percorsi, Strumenti di trasformazione (come scala , ritaglia, ruota, prospettiva e ordito) e altri strumenti vari.

Con GIMP, puoi anche eseguire semplici operazioni come ridimensionare un'immagine verso l'alto o verso il basso con una minima perdita di qualità o convertire l'immagine in tipi di file comunemente usati come JPEG, PNG, GIF, TIFF, PDF, EPS e persino PSD (Photoshop Document) . Il tipo di file nativo di GIMP è .XCF, che ti consente di salvare i tuoi progetti con tutti i livelli originali ancora intatti, semplificando il ritorno ai progetti in qualsiasi momento.

GIMP può essere combinato con altri software gratuiti

Alcuni di voi potrebbero leggere questo articolo e pensare, "beh, è ​​bello avere un editor di foto gratuito, ma per quanto riguarda tutti gli altri programmi che ho pagato con il mio abbonamento Adobe CC?" Fret non, come GIMP può anche essere combinato con altri software gratuiti per creare un flusso di lavoro simile a quello a cui sei abituato con i prodotti Adobe.

Ad esempio, Photoshop viene realizzato con CameraRaw, un processore di immagini che consente di aprire e modificare i file RAW prima di ritoccarli o manipolarli in Photoshop. GIMP, d'altra parte, può essere integrato con un numero di processori RAW gratuiti, inclusi Darktable e RawTherapee. Copro come scaricare e integrare facilmente GIMP con Darktable in un tutorial video.

Vi sono anche le Inkscape per la grafica vettoriale (più simile ad Adobe Illustrator), Scribus per la pubblicazione (più simile a Adobe InDesign) e Oliva per l'editing video (più simile ad Adobe Premiere Pro). Se hai bisogno di foto stock per sostituire Adobe Stock, puoi scaricarle gratuitamente da Pixabay.

Tonnellate di risorse educative e supporto

Oltre agli sviluppatori che lavorano per mantenere aggiornato il software, GIMP ha anche un'enorme comunità di creatori che supportano il programma gratuitamente Esercitazioni su YouTube e corsi online a prezzi accessibili. Ad esempio, Davies Media Design ha oltre 200 esercitazioni GIMP gratuite sul nostro sito Web e sul canale YouTube, tra cui tutorial sulle nozioni di base su GIMP, fotoritocco, manipolazione di foto, progettazione grafica e altro. Inoltre, il nostro corso ha oltre conferenze video 200 e ore 24 di contenuti. Se c'è qualcosa che vuoi imparare a fare in GIMP, c'è una possibilità che ci sia già un ottimo tutorial o corso su come farlo.

Quindi, anziché svuotare il tuo portafoglio ogni mese per pagare un software di editing fotografico di qualità, passa al GIMP alternativo gratuito.

Iscriviti alla nostra newsletter GIMP

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere nuovi tutorial, aggiornamenti sui corsi GIMP e le ultime novità.

È stato sottoscritto con successo!

Pin It on Pinterest

Condividi questo