L'app di pittura digitale Krita ha fatto un enorme annuncio appena 2 giorni prima di Natale sul rilascio del tanto atteso Krita 5.0. Ha definito questa versione "tra gli aggiornamenti più grandi e significativi che Krita abbia mai visto".

Le novità degne di nota in questa versione includono prestazioni complessive più veloci, un nuovo motore di pennelli che utilizza MyPaint, che si trova anche in GIMPe sfumature più uniformi che presentano una gamma più ampia di colori insieme a un nuovo editor di sfumature.

Inoltre, l'interfaccia di animazione è stata rinnovata e sono state aggiunte nuove funzionalità di animazione. Ad esempio, ora puoi clonare i fotogrammi di animazione. Anche l'interfaccia utente per l'interfaccia di animazione è stata "revisionata". Queste modifiche all'interfaccia utente rendono la riproduzione e la pausa dell'animazione più intuitive e altre azioni della sequenza temporale più facili da accedere. Allo stesso modo, la finestra mobile Curve di animazione ha ricevuto una revisione per migliorare l'aspetto generale dell'interfaccia utente.

Le maschere di trasformazione sono state introdotte in Krita 5.0, il che significa che puoi applicare trasformazioni come ridimensionamento, taglio o prospettiva a una maschera senza influire sul livello dell'immagine originale. Questa funzione consente la modifica non distruttiva delle maschere di livello e può essere utilizzata anche con la finestra mobile Curve di animazione "per interpolare un'animazione".

Krita 5.0 ora è dotato di un editor di storyboard integrato per creare scene per cose come film, fumetti, libri per bambini o qualsiasi cosa che abbia una storia e utilizzi illustrazioni. È possibile accedere all'editor dello storyboard tramite la finestra mobile Storyboard andando su Impostazioni>Docker>Storyboard oppure utilizzando l'area di lavoro Storyboard andando su Windows>Area di lavoro>Storyboard. Puoi creare scene per il tuo progetto con disegni e testo e puoi persino animare le scene nello storyboard per riprodurre le scene nella tua storia. Un'altra caratteristica interessante è che puoi esportare i tuoi storyboard in una varietà di formati.

Seguendo le orme di GIMP e Inkscape, Krita ha anche aggiunto al programma quella che chiamano una funzione di "ricerca intelligente". Ciò significa che gli utenti saranno in grado di trovare facilmente qualsiasi cosa in Krita come livelli, effetti e strumenti, proprio come la funzione "Search Actions" in GIMP o la funzione "Command Palette" in Inkscape. Questa funzione "Ricerca intelligente", nota anche come funzione "Azioni di ricerca" (come GIMP), è accessibile tramite il tasto di scelta rapida ctrl+invio (ovvero ctrl+ritorno, a seconda della tastiera).

Altre caratteristiche degne di nota di questa importante versione di Krita includono un editor di pennelli staccabile, il ritorno del blocco della finestra mobile, i gesti del tablet, il supporto dei file AVIF e WebP, la possibilità di ritagliare o ridimensionare le immagini durante il processo di esportazione e un nuovo registratore mobile per la creazione di video da sessioni di pittura direttamente all'interno di Krita.

Per uno sguardo più approfondito a tutte le nuove funzionalità nate con Krita 5.0, dai un'occhiata al completo Note di rilascio di Krita 5.0 dalla squadra di Krita.

La copertina di questo articolo è stata creata da David Reevoy. Puoi vedere i suoi lavori qui.

Iscriviti alla Newsletter DMD

Iscriviti alla Newsletter DMD

Iscriviti per ricevere nuovi tutorial, aggiornamenti dei corsi e le ultime notizie sul tuo software open source preferito!

È stato sottoscritto con successo!

Pin It on Pinterest

Condividi questo