Lo strumento curve è un modo sofisticato per regolare la luminosità e il contrasto dell'immagine e correggere i colori dell'immagine. È simile allo strumento Livelli nel tipo di regolazioni apportate all'immagine, nonché al fatto che entrambi gli strumenti utilizzano un istogramma per visualizzare i valori dei pixel. Tuttavia, lo strumento Curve utilizza una curva per regolare la luminosità e il contrasto e i tre canali di colore dell'immagine anziché utilizzare i cursori di ombre, mezzitoni e luci. Ciò fornisce una maggiore flessibilità rispetto allo strumento Livelli, ma aumenta anche la quantità di complessità nello strumento. Quindi, lo strumento curve non è altrettanto adatto ai principianti.

Con questo tutorial, la mia speranza è di rendere lo strumento curve molto utile più accessibile per i principianti. Cominciamo!

Introduzione allo strumento Curve: il layout

Accesso allo strumento Curve GIMP 2 10 2020

Per cominciare, è possibile accedere allo strumento andando su Colori> Curve (freccia rossa nell'immagine sopra).

Casella Valore strumento curve GIMP 2020

Nella parte superiore della finestra di dialogo Curve vedrai un menu a discesa intitolato "Predefiniti" (freccia rossa nella foto sopra). Ci penserò più tardi.

Sotto la sezione Predefiniti c'è un'altra sezione intitolata "Canale" (freccia blu nella foto sopra). Ciò ti consente di selezionare il canale che desideri modificare per la tua immagine; le opzioni sono Valore, Rosso, Verde, Blu e Alfa. Il canale Valore rappresenta la luminosità dell'immagine. Quando modifichi questo canale con lo strumento curve, renderai i tuoi pixel più chiari o più scuri.

I canali rosso, verde e blu sono tutti canali di colore. Quando si apportano modifiche a questi canali utilizzando lo strumento curve, si sta aggiungendo saturazione per quel colore (ovvero per il canale rosso, si sta aggiungendo saturazione ai rossi nell'immagine) oppure si sta aggiungendo saturazione al colore opposto sul ruota dei colori (per il contrario del rosso, aggiungi il ciano).

Il canale alfa rappresenta la trasparenza della tua immagine. Se la tua immagine non ha attualmente un canale alfa, questa opzione sarà disattivata (come puoi vedere nell'immagine sopra). Questo concetto è un po 'più complicato, quindi lo conserverò più avanti nel tutorial.

Strumento Curve GIMP Curva lineare e istogramma

L'area principale dello strumento Curve sotto la sezione Canale è dove eseguirai le modifiche. Qui vedrai una griglia con una linea diagonale che la attraversa al centro. Questa linea è chiamata curva lineare (freccia rossa nell'immagine sopra). Per ora è dritto, ma diventerà una curva man mano che aggiungiamo nodi e cambiamo la posizione di quei nodi.

Dietro la griglia e la curva lineare si trova l'istogramma dell'immagine (freccia blu). L'istogramma mostra i valori dei pixel nell'immagine come un grafico a barre.

Ombre Mezzitoni In evidenza Curve GIMP

L'estrema sinistra dell'istogramma rappresenta i pixel più scuri (ombre - evidenziate in blu nell'immagine sopra), mentre l'estrema destra dell'istogramma rappresenta i pixel più luminosi nell'immagine (luci - evidenziate in verde nell'immagine sopra). La parte centrale dell'istogramma è rappresentata dai toni medi (evidenziati in rosso nell'immagine). Più è alta la barra per un singolo valore nell'istogramma, più sono le istanze di quella tonalità o pixel di colore nell'immagine.

Istogramma inclinato Strumento per curve GIMP 2020

In questo caso, l'istogramma è inclinato a sinistra (evidenziato in verde nella foto sopra), il che significa che la nostra immagine è un po 'più scura. Inoltre, c'è un gruppo di valori di pixel verso il lato sinistro del grafico con barre alte (freccia rossa). Questo mi dice che ci sono una discreta quantità di pixel che hanno questa tonalità particolare, che è una tonalità più scura.

Se avessi un'immagine con molti pixel luminosi (cioè un cielo spento), l'istogramma sarebbe inclinato a destra e avrebbe diverse barre alte che rappresentano istanze elevate di valori di pixel luminosi su quel lato destro dell'istogramma.

Noterai anche che ci sono due gradienti: un gradiente orizzontale insieme alla parte inferiore del grafico e un gradiente verticale sul lato più a sinistra del grafico.

Gradiente di intervallo di input dello strumento Curve GIMP

Il gradiente lungo la parte inferiore del grafico è chiamato Campo di input (freccia rossa nella foto sopra). Il gradiente va dal nero sul lato sinistro (freccia verde) al bianco sul lato destro (freccia blu). Come ho già accennato in precedenza, questo rappresenta i valori correnti dei pixel della tua immagine, con i valori più scuri sul lato sinistro dell'istogramma e i pixel più luminosi sul lato destro dell'istogramma. Quindi, in altre parole, i valori della barra di cui ho parlato corrispondono al gradiente nella parte inferiore del grafico. Maggiore è la barra in quel particolare punto dell'intervallo di input, maggiore è il numero di pixel nell'immagine con quel valore esatto.

Se hai una barra molto alta all'estremità sinistra dell'istogramma, significa che hai molto nero nell'immagine. Se hai una barra molto alta all'estrema destra dell'immagine, significa che hai molto bianco nell'immagine. Se hai una barra molto alta nel mezzo dell'istogramma, significa che hai molti toni medi. (queste affermazioni sono più vere quando ci sono gruppi di "barre alte" in un'area dell'immagine, non solo una barra alta)

Gradiente della gamma di uscita dello strumento Curve GIMP

D'altra parte, il gradiente sul lato sinistro della griglia è chiamato Intervallo di output (freccia rossa nell'immagine sopra). Ciò rappresenta i nuovi valori su cui si desidera impostare i pixel. Il gradiente è nero nella parte inferiore (freccia blu) e bianco nella parte superiore (freccia verde). Tutto ciò significa che trascinando la curva verso l'alto si illumineranno i pixel esistenti e trascinando la curva verso il basso si scuriranno i pixel esistenti. I pixel effettivi nell'immagine che vengono schiariti o scuriti dipendono dalla posizione delle modifiche apportate alla curva. Qui entrano in gioco i nodi.

Creare una curva

Creazione di uno strumento Curve nodo GIMP 2020

A nodo è un punto che crei sulla tua curva. Puoi creare un nodo senza spostare la curva premendo Ctrl + facendo clic sulla curva in cui desideri aggiungere un nodo (come dimostrato dal nodo indicato dalla freccia rossa nella foto sopra). È possibile rimuovere il nodo facendo clic e trascinandolo fuori dalla griglia. (Ho fatto clic sul pulsante "Ripristina canale" per ripristinare la posizione di default della curva)

Creazione di uno strumento Curve nodo GIMP 2020

Se vuoi creare un nodo e avere la curva agganciata al nodo, fai semplicemente clic in un punto qualsiasi della griglia (come ho fatto con il nodo indicato dalla freccia rossa nell'immagine sopra). (Ancora una volta, ho fatto clic sul pulsante "Ripristina canale" per ripristinare la posizione predefinita della curva)

Crea un nodo sull'istogramma delle curve GIMP 2 10 18

Ad esempio, supponiamo che volessi apportare una modifica all'area che ho indicato che contiene molti pixel più scuri. Voglio rendere questi pixel più chiari. Posso ctrl + clic sulla mia curva lineare per creare un nodo vicino a quell'area (freccia rossa nella foto sopra).

rendere l'immagine più chiara con lo strumento curve gimp

Successivamente, per rendere più luminosi questi pixel, posso fare clic e trascinare quel nodo verso l'alto (la freccia rossa nell'immagine sopra mostra la nuova posizione del nodo). Mentre lo faccio, la linea diagonale inizierà a piegarsi e diventerà una curva.

Noterai che la mia immagine ora appare più chiara. Questo perché tutte le aree (evidenziate con strisce gialle nell'immagine sopra) in cui la mia curva si sta piegando verso l'alto rispetto alla linea diagonale originale vengono ora rese più chiare. Più la curva è lontana dalla linea originale (la freccia verde indicava la linea diagonale originale), più chiari saranno i pixel.

Posizione del nodo sull'istogramma GIMP 2020

Se segnare il punto originale in cui questo pixel si trova sul mio intervallo di input (linea tratteggiata verde che porta a un punto rosso) e quindi segnare il nuovo punto in cui si trova sul mio intervallo di output (linea tratteggiata verde che porta a un punto blu), si vedremo che il pixel è ora più vicino alla porzione bianca della gamma di output rispetto a quello della gamma di input (dove era più vicino al nero). Ciò è più evidente nei campi "Input" e "Output" sotto la curva, che visualizzano il valore numerico esatto del nodo. L'Input era originariamente 17.12, ma lo abbiamo spostato verso l'alto, quindi ora il valore Output è 29.11.

È importante notare che, poiché questa è una curva, ci sono molti pixel che saranno interessati dalla modifica. Tuttavia, puoi mitigare alcuni di questi effetti creando più punti lungo la curva. Altro su questo in un momento.

Posso ripristinare la mia curva sul canale Valore facendo clic sul pulsante "Ripristina canale" sopra la griglia (freccia rossa nell'immagine sopra).

Regolazione della luminosità

Levels Tool Shadows Midtones Highlights Sliders

Per quelli che hanno familiarità con lo strumento Livelli, ricorderai che puoi regolare i cursori di ombre e luci (frecce rosse nella foto sopra) in modo che il punto nero sia impostato sui pixel più scuri dell'istogramma e sul punto bianco è impostato sui pixel più luminosi nell'istogramma. In questo caso, gli spazi vuoti all'estrema sinistra e all'estrema destra dell'istogramma indicano che ci sono pixel piccoli o assenti con questi valori.

Con lo strumento curve, non abbiamo cursori per le ombre e le luci. Invece, abbiamo endpoint per la nostra curva. Possiamo usare questi endpoint per creare essenzialmente lo stesso effetto dello strumento Livelli.

Strumento GIMP Curve Spostamento punto nero e punto bianco

Ad esempio, per cambiare il punto nero della nostra immagine con lo strumento curve, posso fare clic e trascinare il nodo nell'angolo in basso a sinistra (freccia blu nella foto sopra) della griglia a destra (assicurandomi che rimanga nella parte inferiore di la griglia). Ciò consente di aumentare il valore dell'intervallo di input (gradiente inferiore) mantenendo l'intervallo di output (gradiente sinistro) impostato su nero. Sta cambiando quali pixel originali nell'immagine rappresenteranno ora i pixel neri.

Per cambiare il punto bianco, posso fare clic e trascinare il nodo nell'angolo in alto a destra (freccia rossa) a sinistra - assicurandomi che il nodo rimanga in cima alla griglia. Questo sposta il valore dell'intervallo di input originale a sinistra mantenendo il valore dell'intervallo di output impostato su bianco puro. In altre parole, sta cambiando quali pixel originali nell'immagine rappresenteranno ora i pixel bianchi.

Questo aiuta a correggere alcuni dei problemi di luminosità e contrasto dell'immagine attuale, rendendola leggermente più attraente.

Ora, con i nuovi punti in bianco e nero impostati, diciamo che volevo aumentare ancora una volta il valore di quei pixel più scuri che stanno aggiungendo il nostro istogramma. Questa volta, però, voglio assicurarmi di non rendere più luminosi anche i miei pixel luminosi. Per garantire ciò, posso prima creare quello che viene chiamato nodo di ancoraggio nel punto in cui non voglio che la mia curva si pieghi.

Crea uno strumento GIMP per le curve dei nodi di ancoraggio

Ctrl + clic sull'area della mia curva dove voglio che la curva smetta di piegarsi (freccia rossa nell'immagine sopra).

Successivamente, farò clic sull'area della mia curva in cui desidero schiarire i pixel. La curva si aggancerà a quel nuovo punto (freccia blu). I pixel a destra del mio nodo di ancoraggio sono rimasti intatti, mentre i pixel più scuri ora sono più luminosi.

Curve GIMP Funzione vista divisa

Se faccio clic sull'opzione "Vista divisa" (freccia rossa nell'immagine sopra), puoi vedere la mia nuova immagine sul lato sinistro della linea di anteprima (freccia blu) e l'originale sulla destra. Deselezionerò Split View per disattivarlo.

Esercitazione sullo strumento Curve GIMP: campi dei valori di input e output

Sotto la curva noterai che ci sono altre impostazioni. Innanzitutto, ci sono i valori di Input e Output (delineati in blu nell'immagine sopra). Questi valori, di cui ho discusso brevemente in precedenza, mostrano la posizione precisa del nodo sulla griglia. Il valore di input è quello che era il valore di pixel prima che fosse cambiato. Il valore Output è il nuovo valore. Se il valore di Output è superiore al valore di Input, significa che il pixel è più luminoso di quanto non fosse originariamente. Se il valore di Output è inferiore, significa che il pixel è ora più scuro dell'originale. Infine, se i valori sono uguali, significa che il valore del pixel non è cambiato.

Accanto a Valori di input e output, è possibile selezionare il tipo di curva che si desidera connettere ciascun nodo. Per impostazione predefinita, questo valore sarà impostato su "Smooth". Questo disegnerà una curva con linee morbide che attraversano i tuoi nodi.

Se vuoi che la curva sia una linea retta che collega i tuoi nodi, puoi scegliere l'opzione “Angolo” (freccia rossa nell'immagine sopra). Nota che solo il nodo attivo corrente avrà la sua curva cambiata. Se si desidera modificare tutte le curve in linee rette, è necessario fare clic su ciascun nodo e quindi fare clic sul tipo di "angolo". Per questo esempio, ho fatto clic sul nodo sul lato sinistro dell'istogramma e ho fatto clic sull'icona "angolo". Le curve sono diventate dritte, il che ha leggermente cambiato l'aspetto della mia immagine. Farò clic su "Smooth" per cambiarlo.

Al di sotto di queste impostazioni è presente un'altra impostazione denominata "Tipo di curva" (freccia verde nella foto sopra). Per impostazione predefinita, questo è impostato su Smooth, che utilizza il metodo tradizionale di aggiunta di nodi alla curva per modificarne la forma. Tuttavia, puoi anche cambiare la modalità in "Mano libera" se preferisci disegnare a mano la curva con il mouse o il tablet.

Ora che abbiamo una buona idea di come funziona lo strumento Curve, passiamo ai canali di colore.

Regolazione dei colori dell'immagine

Tutorial Curve GIMP di Red Value Channel

Cambierò il canale su cui sto lavorando da "Valore" al nostro primo colore, "Rosso" (freccia rossa nella foto sopra).

Tutorial GIMP dell'istogramma del canale rosso delle curve

Il canale rosso - e tutti i canali di colore per quella materia - funziona in modo leggermente diverso rispetto al canale valore. Invece di rendere i pixel più chiari o più scuri, apportare modifiche al valore dell'intervallo di output renderà quel pixel più saturo di rosso o più saturo di ciano.

Questo è il motivo per cui il gradiente dell'intervallo di output sul lato sinistro dell'istogramma (freccia verde nell'immagine sopra) va dal rosso al nero piuttosto che dal bianco al nero (anche se, a mio avviso, il gradiente dovrebbe probabilmente andare dal rosso al ciano) .

Per l'intervallo di input (freccia blu), il lato sinistro rappresenta la quantità di rosso nei pixel più scuri (ombre) nell'immagine, mentre il lato destro rappresenta la quantità di rosso nei pixel più luminosi (luci) nell'immagine. Più sono alte le barre nell'istogramma, più sono le istanze di rosso in quei valori di pixel.

Skewed Red Curve con Spike GIMP 2020 Tutorial

Per questa immagine, vedrai che l'istogramma è inclinato a sinistra (evidenziata dal verde nell'immagine sopra), il che significa che ci sono più rossi nelle ombre dell'immagine rispetto alle alte luci, così come una grande punta di rosso vicino al più scuro fine dell'istogramma (freccia blu). C'è un grande spazio all'estrema destra, a indicare che non c'è molto rosso nei punti salienti dell'immagine.

Aggiungi nodi al tutorial Curva GIMP

Se volessi aggiungere ciano alle ombre dell'immagine, potrei ctrl + clic per creare un nodo sul lato sinistro della curva (freccia blu nella foto sopra). Ctrl + clic anche per creare un nodo di ancoraggio nel mezzo della curva per assicurarmi di non aggiungere ciano alle luci (freccia verde).

Regolazione della curva rossa GIMP 2 10 18 Tutorial

Ora, se clicco e trascino il nodo verso il basso (freccia verde nella foto sopra), il ciano verrà aggiunto alle ombre della mia immagine. Il nodo di ancoraggio (freccia rossa) mantiene il resto della curva ancorato alla curva lineare originale.

Posso anche aggiungere rosso ai punti salienti dell'immagine facendo clic per creare un terzo nodo a destra del mio nodo centrale, quindi trascinandolo verso l'alto (freccia blu).

Passa al tutorial GIMP sulle curve del canale verde

Passerò ora al canale verde (freccia blu nell'immagine sopra).

Qui si applicano le stesse regole - tranne la riduzione del valore di output aggiungerà magenta all'immagine, mentre aumentando il valore di output aumenterà la saturazione del verde.

Regola il tutorial di modifica delle foto GIMP della curva verde

In questo caso, dato che sto bene con l'aggiunta di magenta in tutti i valori di pixel dell'immagine, creerò un singolo nodo e lo trascinerò verso il basso (freccia rossa nell'immagine sopra). Ciò aggiungerà una maggiore saturazione di magenta alle aree vicine al nodo e aggiungerà comunque una quantità più sottile di magenta alle luci della mia immagine.

Passa alla correzione del colore GIMP del canale blu

Infine, cambio il mio canale sul canale blu (freccia rossa nell'immagine sopra). Aumentando il mio valore di output si aggiungerà saturazione blu ai pixel in quella corrispondente area dell'istogramma, mentre diminuendo i valori di output si aggiungerà saturazione gialla.

Regolazione del tutorial sulla modifica di Blue Curve GIMP

L'istogramma per il canale blu mi mostra che c'è un picco in blu nell'ombra della mia immagine. Simile al canale verde, lo correggerò aggiungendo un singolo nodo vicino a quel picco (freccia rossa nell'immagine sopra). Ho anche abbassato il valore di output per i momenti salienti trascinando leggermente il nodo all'estrema destra sull'estrema destra della griglia (freccia verde). Questo dice a GIMP che i pixel più luminosi nella mia immagine conterranno meno blu (il valore di input di 100 è stato ridotto a 90.68).

Salvataggio delle regolazioni delle curve come GIMP preimpostato

Se volessi salvare queste regolazioni come preimpostazione in modo da poterle accedere facilmente per un'altra immagine, posso fare clic sull'icona "+" accanto alla casella a discesa delle preimpostazioni (freccia rossa nell'immagine sopra). Questo mi chiederà una finestra di dialogo per impostare un nome per la preselezione (freccia verde). Sono andato con "Regolazione di base delle curve" come il nome. Clicca OK. Ora questa preimpostazione è memorizzata nel menu a discesa delle preimpostazioni per uso futuro.

Quando sono pronto per applicare le mie modifiche alla mia curva, farò clic su OK. L'immagine ora sembra essere meglio bilanciata in termini di luminosità e colore.

Tutorial di Image Curves GIMP 2020

Posso apportare ulteriori correzioni all'immagine con un'altra istanza dello strumento Curve. Vado di nuovo su Colori> Curve (freccia rossa).

Creazione di una curva a S per contrasto in GIMP

Questa volta, voglio aggiungere un po 'più di contrasto alla mia immagine. Per fare questo, posso creare quella che viene chiamata curva a "S". Questa forma curva è molto comunemente usata per scurire le ombre e schiarire le luci, il che aggiungerà un contrasto universale all'immagine.

Per creare questa forma, posso semplicemente aggiungere un nodo verso le ombre dell'immagine e trascinarlo verso il basso (freccia rossa nell'immagine sopra). Successivamente, aggiungerò un nodo verso i punti salienti della mia immagine e lo trascinerò verso l'alto (freccia verde). Vedrai che la nostra curva ora assomiglia a una "S"

Appiattisci curva per GIMP meno contrasto

Se questo crea troppi contrasti, puoi anche trascinare i nodi più esterni verso l'interno verso il centro della griglia per appiattirli un po '(frecce rosse e verdi nell'immagine sopra).

Split View Preview S Curve Tutorial GIMP

Una vista divisa (freccia rossa) mostra che la nostra nuova immagine ora contiene più contrasto. Farò clic su OK per applicare le modifiche.

Una curva a S inversa farà il contrario: renderà le tue ombre più chiare e le tue luci più scure. Ciò aggiungerà anche contrasto, ma produrrà un risultato diverso.

GIMP Inverted Curve Tutorial 2020

L'inversione della curva (trascinando il nodo in basso a sinistra in alto e il nodo in alto a destra in basso - freccia rossa nell'immagine sopra) produrrà lo stesso effetto di andare su Colori> Inverti.

Lo strumento Curve è solo uno dei numerosi strumenti che è possibile utilizzare per regolare Luminosità / Contrasto e Colori dell'immagine. Funziona meglio se combinato con altri strumenti come lo strumento Ombreggiatura luci, lo strumento Saturazione e uno strumento di nitidezza (come ho fatto per creare l'immagine finale di seguito).

Questo è tutto per questo tutorial! Spero ti sia piaciuto. In tal caso, puoi consultare tutti i miei articoli della Guida di GIMP, i tutorial video GIMP o le lezioni e i corsi GIMP Premium.

Iscriviti alla nostra newsletter GIMP

Iscriviti per ricevere nuovi tutorial, aggiornamenti sui corsi e le ultime novità!

È stato sottoscritto con successo!

Pin It on Pinterest

Condividi questo