Lo strumento Resynthesizer è un plug-in GIMP di terze parti gratuito e potente che consente, tra le altre cose, di cancellare oggetti di grandi dimensioni dalle immagini. È molto simile alla funzione Riempimento consapevole del contenuto di Photoshop, anche se secondo me Resynthesizer funziona meglio di questa funzione (ho creato un tutorial sull'argomento che puoi guardare sul mio canale YouTube).

In questo articolo della guida di GIMP, ti mostrerò come scaricare e installare il plug-in Resynthesizer per GIMP su un MAC (aka macOS). Ho anche un tutorial video disponibile sull'argomento (direttamente sotto), oppure puoi leggere la versione dell'articolo disponibile in varie lingue. Se stai cercando di scaricare questo plugin per Windows, dai un'occhiata questo articolo su questo argomento.

Passaggio 1: individuare il plug-in Resynthesizer per il download MAC

Molti di voi sanno quanto il plug-in Resynthesizer per il download di file MAC sia inafferrabile da trovare ovunque sul Web, in particolare su un sito Web affidabile che produca un risultato coerente. Fortunatamente, ho una buona notizia per te - sono stato avvisato di un download affidabile di questo plugin per MAC da uno dei miei spettatori (grazie Juanita!).

Plugin GIMP Resynthesizer per collegamento di installazione MAC

È possibile accedere a Plugin Resynthesizer per MAC tramite questo link (ti porterà alla pagina GitHub dove si trova il download del file). Consiglio di seguire le mie istruzioni nel resto di questo articolo per vedere come scaricare e installare correttamente il plugin (e risparmiarti un po 'di frustrazione).

Passaggio 2: scarica ed estrai il file plug-in

Plugin GIMP Resynthesizer per pacchetti MAC OSX

Ora che hai trovato la pagina GitHub in cui risiede il download del file, scorri verso il basso fino alla sezione "Pacchetti OSX" (freccia rossa nella foto sopra) sotto la sottosezione "Risorse" (freccia verde). Qui vedrai una varietà di collegamenti ai download per vari plugin per sistemi operativi Linux e MAC. Se riconosci uno qualsiasi degli altri plugin e vuoi scaricarli anche tu, provalo.

Plugin GIMP Resynthesizer per file MAC TGZ

In questo caso, tuttavia, siamo interessati al plug-in "Resynthesizer". Quindi, scorri verso il basso sulla pagina fino a visualizzare il file denominato "ResynthesizerPlugin-Gimp-2.10-osx.tgz" (freccia rossa nella foto sopra). Gli archivi TGZ sono gli equivalenti MAC ai file Zip per Windows (per dirla nel modo più semplice possibile).

Una volta individuato questo file, fai clic su di esso per avviare il download.

Mostra nella cartella GIMP per Resynthesizer MAC

Il file .tgz verrà scaricato ovunque di solito scarichi file sul tuo computer (nel mio caso è la cartella Download). Passa a questa cartella o fai clic sulla freccia (freccia rossa nella foto sopra) accanto al file di download che si apre nella parte inferiore della finestra del browser e vai a "Mostra nel Finder" (freccia verde).

Passaggio 3: trova e passa alla cartella dei plug-in GIMP

Estrarre il file TGZ GIMP per MAC Tutorial

Dopo aver individuato il file nella cartella Download, fai doppio clic sul file TGZ (freccia rossa nella foto sopra) per estrarre il contenuto del file. Dovrebbe essere tutto estratto nella stessa cartella (a meno che tu non abbia modificato le impostazioni per fare diversamente).

Il risultato finale dovrebbe essere una cartella con una freccia a discesa con lo stesso titolo (la cartella dovrebbe essere intitolata "ResynthesizerPlugin-GIMP-2.10-osx" - freccia verde nella foto sopra). Fai clic sulla freccia del menu a discesa all'estrema sinistra di questo file per rivelare il contenuto della cartella.

Seleziona tutti i file plugin per il plugin GIMP resynthesizer

Fai clic sul file superiore nella cartella, quindi fai clic tenendo premuto il tasto Maiusc sull'ultimo file nella cartella (una sottocartella denominata "ResynthesizerPlugin") per selezionare tutti i contenuti con la cartella (i file sono evidenziati in blu nella foto sopra) .

Preferenze menu GIMP Tutorial GIMP per MAC

Ora, apri GIMP e vai alle tue Preferenze andando su GIMP-2.10> Preferenze (freccia rossa nella foto sopra).

GIMP per MAC Espandi cartelle in Preferenze

Scorri verso il basso fino alla parte inferiore del menu a sinistra e fai clic sull'icona "+" per espandere l'opzione "Cartelle" (freccia rossa nella foto sopra).

Cartella plugin GIMP per preferenze di modifica MAC

Scorri verso il basso fino a visualizzare la cartella "Plugin". Clicca su questa opzione

Qui vedrai l'indirizzo sul tuo computer su cui GIMP sta accedendo ai plugin per essere eseguito (delineato in verde nella foto sopra). Dovremo navigare in questa posizione per installare il plugin Resynthesizer.

Nuova finestra del Finder GIMP per MAC

Apri la finestra del Finder in cui stavamo lavorando in precedenza (freccia rossa nella foto sopra). Dovrebbe comunque avere tutti i file del plugin selezionati.

Quindi, apri una nuova finestra del Finder sul tuo computer (vai su File> Nuova finestra del Finder - freccia verde nella foto sopra). Sposta entrambe le finestre del Finder in modo da poter ancora vedere la posizione del file in cui GIMP sta accedendo ai plugin.

GIMP per applicazioni MAC Contenuto della confezione GIMP

Ora, nella seconda finestra del Finder che hai aperto, vai su “Applicazioni” sul tuo computer e fai clic su “GIMP-2.10” (freccia rossa nella foto sopra). Fai clic sull'icona a forma di ingranaggio nella parte superiore della finestra del Finder e vai a "Mostra contenuto della confezione" (freccia verde nella foto sopra).

Applicazione GIMP per la cartella dei contenuti MAC

Fai clic sulla freccia accanto alla cartella "Contenuti" (freccia rossa nella foto sopra) per visualizzare il contenuto di GIMP.

Passare alla cartella del plugin GIMP GIMP 2020

Quindi, fai clic sulle frecce accanto alle seguenti cartelle per espandere il contenuto di ciascuna: Risorse (freccia rossa), lib (freccia verde), gimp (freccia blu), 2.0 (freccia arancione), plug-in (freccia gialla). La cartella "plug-in" è dove installeremo i file dei plugin di Resynthesizer.

Passaggio 4: installare il plug-in Resynthesizer

Download di Resnythesizer per MAC GIMP Tutorial

Ora che hai individuato la cartella dei plug-in, torna alla finestra del Finder originale in cui sono stati selezionati tutti i file dei plug-in Resynthesizer (freccia rossa nella foto sopra).

Trascina i file del plug-in Resynthesizer per installare il plug-in per GIMP

Ora, fai clic e trascina tutti questi elementi nella cartella "plug-in" (segui la linea verde fino alla freccia rossa nella foto sopra).

Il plugin non funzionerà ancora: assicurati di completare l'ultimo passaggio!

Passaggio 5: completare l'installazione del plug-in

Chiudi e riapri GIMP per installare il plug-in per MAC

Per finalizzare le modifiche e visualizzarle in GIMP, devi prima chiudere GIMP e riaprirlo. Per fare ciò, premi il simbolo rosso "x" nell'angolo in alto a sinistra sia della finestra di dialogo Preferenze che abbiamo aperto in precedenza, sia del programma GIMP principale (frecce rosse nella foto sopra).

Una volta chiuso il programma, riaprirlo.

I filtri migliorano la selezione Heal GIMP per MAC

Passare alla posizione dei file del plug-in per verificare che siano stati installati. La funzione più popolare, chiamata Heal Selection, è disponibile in “Filtri> Migliora> Heal Selection” (freccia rossa nella foto sopra).

Questo è tutto per questo tutorial! Se ti è piaciuto, puoi dare un'occhiata al mio altro Guida di GIMP Articoli, Esercitazioni video di GIMP e Classi GIMP Premium!

Iscriviti alla nostra newsletter GIMP

Iscriviti per ricevere nuovi tutorial, aggiornamenti sui corsi e le ultime novità!

È stato sottoscritto con successo!

Pin It on Pinterest

Condividi questo