GIMP è innanzitutto un editor di foto: può fare molte cose oltre al semplice fotoritocco, ma è stato creato per aiutare le persone comuni a ottenere il meglio dalla propria fotografia. Ecco perché in questo tutorial ho deciso di mostrarti un semplice processo di fotoritocco per i principianti. Inizia con l'apertura di una foto e termina con l'esportazione nel tipo di file desiderato.

Dal momento che ognuno ha gusti diversi quando si tratta delle impostazioni dei tuoi strumenti, non otterrò troppi valori esatti che dovresti usare per ogni strumento discusso qui, ma fornirò alcune informazioni generali sul perché usi uno strumento e come usarlo.

Alla fine, sarai in grado di creare modifiche fotografiche che ti piacciono e che sembrano professionali! Più tempo lavorerai per creare il tuo stile e capire come funzionano gli strumenti di GIMP, meglio riuscirai a farlo. Immergiamoci!

Passo 1: apri la tua immagine

Ti consigliamo di iniziare aprendo la tua foto in GIMP. Il tipo di file più comune usato in GIMP è il JPEG, quindi ti consiglio di usarlo (specialmente se proviene direttamente dalla tua fotocamera).

Apri file Avvia modifica foto in GIMP

Per aprire la tua foto, vai su File> Apri (mostrato nell'immagine sopra).

Naviga nei luoghi sul computer in GIMP per aprire la foto

Verrà visualizzata la finestra di dialogo "Apri immagine", che puoi utilizzare per cercare nel computer la posizione dell'immagine che desideri modificare. Utilizzare la sezione "Luoghi" (evidenziata in verde nell'immagine sopra) per selezionare da qualsiasi disco rigido del computer, compresi i dischi rigidi esterni. Dopo aver selezionato un disco rigido, è possibile fare doppio clic sulle cartelle per accedere a tali cartelle fino a quando non si trova l'immagine.

Nel mio caso, sono andato sul mio disco E: poi sono passato alla cartella "Fotografia" e infine alla cartella "Articolo Tutorial di fotoritocco".

Qui, posso fare clic sull'immagine JPEG che voglio aprire (freccia rossa nell'immagine sopra). Facendo clic sul file verrà visualizzata un'anteprima dell'immagine sul lato destro della finestra di dialogo Apri immagine. Farò clic sul pulsante "Apri" per aprire l'immagine in GIMP.

Passaggio 2: regolare i livelli

Il primo strumento di fotoritocco che mi piace usare è lo strumento Livelli. Questo strumento ti consente di regolare sia la luminosità / il contrasto della tua immagine che i colori della tua immagine. È anche uno strumento abbastanza semplice da usare.

Esercitazione sull'editing di foto di livelli duplicati e rinomina

Prima di accedere allo strumento Livelli, duplicherò il livello fotografico principale nel pannello Livelli. Ciò mantiene una copia originale della foto mentre lavoriamo. Per duplicare la foto, fai clic sul livello foto nella finestra di dialogo Livelli per renderlo attivo. Quindi, fai clic sull'icona "Duplica" (freccia rossa nella foto sopra) in basso.

Posso quindi fare doppio clic sul nome del livello per questo livello duplicato che abbiamo creato per rinominarlo (freccia verde). La rinominerò "Modificato" poiché effettueremo le modifiche su questo livello.

Strumento Livelli di accesso per modificare Tutorial GIMP per foto

Ora, con il livello modificato selezionato come livello attivo (freccia rossa nell'immagine sopra), andrò su Colori> Livelli (freccia verde). Questo farà apparire un dialogo etichettato "Regola i livelli di colore".

Value Channel

Strumento Livelli Approfondimento Guarda GIMP 2020

Per impostazione predefinita, lo strumento Livelli si avvia sul canale "Valore" (freccia rossa nella foto sopra), che consente di regolare la luminosità dell'immagine e aggiungere un po 'di contrasto.

Nella sezione intitolata "Livelli di input" (delineata in verde nella foto) vedrai un istogramma (freccia blu), nonché un gradiente sotto l'istogramma (freccia gialla) che passa dal nero al bianco e infine un set di tre triangoli (nero, grigio e bianco - da sinistra a destra - appena sotto il gradiente). Livelli di input è un termine sofisticato per i valori originali dell'immagine prima di effettuare qualsiasi regolazione. Pertanto, l'istogramma che viene visualizzato in "Valori di input" mostra l'aspetto dell'immagine originale sotto forma di un grafico a barre basato su ombre, luci e mezzitoni. Più alte sono le barre nel tuo istogramma, più ci sono di quel valore di pixel.

Ad esempio, questo istogramma ha alcune barre molto alte raggruppate sul lato sinistro dell'istogramma. Questo mi dice che questa immagine ha molti pixel più scuri. Sul lato destro dell'istogramma, d'altra parte, ci sono barre molto corte. Questo mi dice che non ci sono molti pixel luminosi nell'immagine. Quindi, per tradurre, nel complesso si tratta di un'immagine più scura.

Sposta il punto nero con lo strumento Livelli in GIMP

Il triangolo nero (freccia rossa nella foto sopra) consente di regolare le ombre dell'immagine spostando il punto nero dell'immagine. Trascinando il cursore triangolo a destra (come ho fatto qui), aumenterai il numero di pixel considerati pixel neri (tutti i pixel a sinistra del triangolo non saranno neri). Questo renderà la tua immagine più scura. Farò clic sul pulsante Ripristina per ripristinare i valori predefiniti.

Spostare il punto centrale usando lo strumento Livelli GIMP 2020

Il triangolo grigio (freccia rossa nella foto sopra) regola i toni medi spostando il punto medio - spostando questo triangolo a sinistra si schiariranno i toni medi (come ho fatto nell'immagine sopra) e spostandolo a destra li oscurerà.

Sposta punto bianco con strumento Livelli in GIMP

Infine, il triangolo bianco (freccia rossa nell'immagine sopra) regola le alte luci dei pixel spostando il punto bianco: spostando questo triangolo a sinistra si illuminano le alte luci (come mostrato nell'immagine), mentre si sposta indietro a destra li oscurerà.

Tutorial per la regolazione degli strumenti dei livelli GIMP 2020

Poiché questa è un'immagine più scura, vorremmo regolare i nostri livelli per rendere l'immagine più luminosa. Possiamo farlo contrastando il nostro istogramma. Quindi, poiché nel nostro istogramma abbiamo barre più alte verso il lato sinistro, possiamo iniziare spostando il triangolo bianco a sinistra (freccia rossa nell'immagine sopra). Questo sposta il punto bianco della nostra immagine, o in altre parole rende tutti i pixel della nostra immagine a destra del triangolo bianco un bianco puro. Aumentando la quantità di bianco nell'immagine, schiariamo l'immagine.

Successivamente, illuminerò i toni medi spostando il triangolo grigio a sinistra (freccia gialla). Questo sposta il mio punto medio a sinistra, dicendo che tutti i pixel a destra di questo punto sono più luminosi del grigio medio e tutti i pixel a sinistra di questo punto sono più scuri del grigio medio. Poiché stiamo aumentando il numero di pixel più luminosi del grigio medio e diminuendo i pixel più scuri del grigio medio, la nostra immagine diventa più luminosa.

Per il tocco finale, trascinerò leggermente il mio triangolo nero verso destra (freccia verde) per aggiungere un po 'di contrasto. Ciò renderà la nostra immagine leggermente più scura aumentando il numero totale di pixel neri puri (tutti i pixel a sinistra del triangolo nero diventeranno neri puri), ma questo va bene finché non lo facciamo eccessivamente. In effetti, rendendo i pixel più luminosi (cosa che abbiamo fatto prima) e i pixel scuri più scuri (cosa che abbiamo appena fatto) è il modo in cui otteniamo il contrasto.

anteprima divisa fotoritocco GIMP

Posso selezionare l'opzione “Anteprima divisa” (freccia rossa) per vedere un prima (lato destro della linea di divisione) e dopo (lato sinistro della linea di divisione). Deselezionerò questa opzione dopo aver visto il confronto.

Canale Rosso

Livelli GIMP Strumento Red Channel

Passerò ora al canale rosso dell'immagine facendo clic sul menu a discesa Canale e selezionando "Rosso" (freccia verde nella foto sopra).

Come con il canale Valore, vedrai un istogramma in "Livelli di input" (delineato in blu nella foto) e tre triangoli per regolare questi livelli. L'unica differenza è che invece di aggiungere o rimuovere la luminosità, stai aggiungendo il rosso o rimuovendo il rosso (la rimozione del rosso aggiunge il colore ciano alla tua foto). Puoi vedere che il gradiente va dal nero al rosso anziché dal nero al bianco (freccia gialla nella foto).

Livelli GIMP Strumento Rosso Regolazione colore canale

Puoi vedere che il nostro istogramma rosso è inclinato a sinistra, il che significa che abbiamo più rossi nelle ombre della nostra immagine e quasi nessuno nei momenti salienti. Per risolvere questo problema, possiamo aggiungere il rosso alle alte luci spostando il cursore delle alte luci verso sinistra, aggiungere alcuni rossi ai toni medi spostando il cursore dei toni medi verso sinistra e aggiungere un po 'di contrasto al canale rosso spostando il cursore delle ombre leggermente a destra (questo aggiungerà un tocco di ciano alle ombre).

Canale Verde

Cambia canale in Green Level GIMP Photo editing

È tempo di passare al canale verde accedendo al menu a discesa Canale e scegliendo Verde (freccia gialla nell'immagine sopra). Lo stesso principio si applica qui - con l'unica differenza che stiamo aggiungendo o rimuovendo il verde (la rimozione del verde aggiungerà magenta all'immagine).

Tutorial per la modifica di livelli verdi GIMP Photo Editing

L'istogramma qui è ancora una volta inclinato a sinistra, quindi abbiamo un sacco di verde nelle ombre e quasi nessun punto saliente.

Dovrei notare che non è sempre necessario compensare l'istogramma. In molti casi, potresti semplicemente voler ridurre la presenza di un colore nell'immagine per ottenere un certo tono o bilanciamento del colore. Nel mio caso, in genere non mi piace aggiungere tonnellate di verde alle mie foto.

Quindi, per questa immagine, ho aggiunto una piccola quantità di verde alle alte luci, rimosso il verde dai toni medi spostandoli a destra (che ha aggiunto il magenta ai toni medi) e rimosso un tocco di verde dalle ombre spostando questo cursore verso destra (aggiungendo magenta alle ombre - come puoi vedere nell'immagine sopra).

Blue Channel

Cambia canale di colore in Blue Channel GIMP 2020

L'ultimo canale nello strumento Livelli è il canale di colore blu. È possibile accedere a questo canale tramite il menu a discesa "Canale" (freccia rossa nell'immagine sopra). Ancora una volta, questo canale rispetta i principi di tutti gli altri canali nello strumento Livelli, ma stai aggiungendo o rimuovendo il blu alle ombre, alle luci o ai toni medi dell'immagine (rimuovendo il blu si aggiungerà il giallo all'immagine).

Regolazione di Blue Channel e Split View GIMP Photo Editing

Per questo canale, ho aggiunto leggermente le alte luci (aggiungendo blu alle mie alte luci), quindi ho spostato i miei toni medi a destra per aggiungere il giallo e ho spostato leggermente le mie ombre a destra per aggiungere anche il giallo.

Selezionando l'opzione “Anteprima divisa” un'ultima volta (freccia rossa nell'immagine sopra) mi consente di visualizzare in anteprima un prima e un dopo tutte le mie modifiche. Farò clic su OK per applicarli alla mia immagine.

Passaggio 3: regola Ombre-Luci

GIMP Shadows-Highlights Strumento Fotoritocco

La prossima modifica che farò alla mia immagine sarà tramite lo strumento Ombre-Luci. Posso accedere a questo strumento andando su Colori> Ombre-Luci (freccia rossa nell'immagine sopra).

Regola le ombre in evidenza Modifica foto di GIMP

Questo strumento ti consente di riequilibrare la tua foto regolando l'esposizione di ombre e luci con un effetto minimo sui toni medi dell'immagine. In genere, ti ritroverai ad aumentare il valore di esposizione delle Ombre e a diminuire il valore delle tue luci. La misura in cui lo farai dipenderà dall'immagine su cui stai lavorando.

Nel mio caso, ho aumentato le Ombre a circa 50 (freccia rossa nell'immagine sopra). Ciò ha messo in evidenza alcuni dettagli nelle ombre della mia immagine. Nota che qualsiasi valore maggiore di 0 aumenterà l'esposizione per le tue ombre e qualsiasi valore inferiore a 0 diminuirà l'esposizione.

D'altra parte, ho ridotto il valore di esposizione dei miei momenti salienti a circa -40 (freccia blu nell'immagine sopra). Ciò ha portato alla luce alcuni dei valori di evidenziazione più luminosi nella mia immagine. Anche se devi ricordare che questa immagine non aveva una tonnellata di valori di luce intensa per cominciare, quindi l'effetto non era così intenso. Per i momenti salienti, qualsiasi cosa inferiore a 0 diminuirà l'esposizione e qualsiasi cosa maggiore di 0 aumenterà l'esposizione.

Infine, posso spostare il mio punto bianco trascinando il cursore "sposta punto bianco" a sinistra oa destra. Se lo sposto a sinistra, la mia immagine diventerà più scura. Questo perché stiamo diminuendo il numero di pixel bianchi nell'immagine (proprio come quando abbiamo spostato il punto bianco con lo strumento Livelli). Al contrario, se sposto questo cursore verso destra l'immagine diventerà più luminosa. Questo perché stiamo aumentando il numero di pixel bianchi nell'immagine. In questo caso, ho spostato il cursore verso destra (freccia gialla nella foto sopra), rendendo l'immagine più luminosa.

Farò clic su OK per applicare le mie modifiche.

Passaggio 4: regolare la saturazione

Una regolazione dell'immagine comune nel fotoritocco è l'aggiunta o la rimozione di saturazione dalla foto. La saturazione è l'intensità dei colori, quindi l'aggiunta di saturazione aumenta l'intensità dei colori nella foto, mentre la rimozione della saturazione diminuisce l'intensità del colore. Se rimuovi tutta la saturazione da una foto, convertirà una foto a colori in bianco e nero. Il termine ufficiale per rimuovere la saturazione da una foto è Desaturazione.

Colori Saturazione GIMP 2 10 18 Tutorial

Per regolare la saturazione di una foto in GIMP, vai a Colori> Saturazione (freccia rossa nell'immagine sopra).

Aggiungi saturazione alle foto con il tutorial dello strumento Scala GIMP

Questo farà apparire il tuo dialogo di saturazione, in cui puoi aumentare la scala di saturazione (aumenta l'intensità dei colori) trascinando il cursore verso destra (mostrato nella foto sopra - nota quanto più colorata appare la foto) ...

Riduci scala per desaturare la saturazione GIMP

o riduci la scala di saturazione (diminuisci l'intensità o desatura i colori) trascinando il cursore verso sinistra (mostrato nella foto sopra, nota come il colore è stato rimosso dalla foto).

Strumento di saturazione GIMP scala colore nativo

Puoi anche utilizzare il menu a discesa sotto il dispositivo di scorrimento per scegliere lo spazio colore per la saturazione - ti consiglio di attenersi all'opzione "Nativa" (freccia rossa nella foto sopra), che è l'opzione predefinita, a meno che tu non abbia un motivo specifico per andare con un'altra opzione.

Nel mio caso, voglio aumentare leggermente la saturazione della mia foto per far risaltare i colori dell'immagine. Quindi, farò clic e terrò il mouse sul dispositivo di scorrimento della scala e lo sposterò a destra. Questo aumenterà il valore di scala del mio dispositivo di scorrimento con un incremento maggiore: se volessi aumentarlo o diminuirlo con incrementi più piccoli, posso semplicemente tenere premuto il tasto alt sulla tastiera mentre trascino il mouse. Questa azione è nota come "modificatore di chiave".

Per incrementi ancora più precisi (ovvero per aumentare o diminuire il valore di 001), posso tenere premuto il tasto alt sulla tastiera mentre si passa il mouse sul cursore della scala e usare la rotellina del mouse per scorrere verso l'alto o verso il basso (questo è un altro tasto modificatore).

Aumenta la scala per saturare la saturazione GIMP

In questo caso, sono andato con un valore di 1.175. Qualsiasi cosa al di sopra di 1.0 aumenterà la saturazione, mentre qualsiasi cosa al di sotto di 1.0 diminuirà la saturazione. Farò clic su OK per applicare le modifiche.

Passaggio 5: Spot Heal mediante lo strumento Heal

Ora che la luminosità, il contrasto e i colori dell'immagine sono, per la maggior parte, come li vogliamo, possiamo passare al ritocco del nostro modello utilizzando gli strumenti di "correzione dei punti".

In altre parole, questi strumenti mi consentono di risolvere piccole aree problematiche come acne, cicatrici, rughe, ecc. Se stai cercando un modo più approfondito per ritoccare la carnagione di un soggetto in una foto, ti consiglio di dare un'occhiata al mio video tutorial sull'argomento.

Accedi allo strumento di cura in GIMP 2 10 18

Per questa foto, userò lo strumento Guarisci solo perché non ho riparazioni o ritocchi importanti da eseguire per questo modello. Per afferrare il mio strumento di cura, posso premere il tasto H sulla tastiera o fare clic e tenere premuto sul gruppo di strumenti Strumento clone nella mia casella degli strumenti (freccia rossa nella foto sopra) e selezionare lo strumento di cura da questo gruppo (freccia blu - strumento i gruppi sono una nuova funzionalità introdotta in GIMP 2.10.18. Se stai utilizzando una versione precedente di GIMP, fai semplicemente clic sull'icona Strumento Guarigione nella casella degli strumenti).

Opzioni dello strumento Heal Tool e impostazioni del pennello GIMP

Ora che ho selezionato il mio strumento Guarisci, terrò premuto il tasto Ctrl e userò la rotellina del mouse per ingrandire l'immagine sulla zona che desidero guarire.

Lo strumento Guarisci è uno "strumento di disegno", il che significa che utilizza un pennello per applicare i suoi effetti all'immagine. Quindi, una volta selezionato lo strumento Guarigione, il cursore del mouse mostrerà una testina (freccia rossa nell'immagine sopra). Questa testina indica la dimensione e la forma dell'area che guarirai. Puoi cambiare la testina nelle Opzioni dello strumento facendo clic sull'icona "pennello" (freccia blu).

Puoi anche regolare le impostazioni della testina nelle Opzioni strumento. Consiglio di avere un pennello morbido (il che significa che il valore di Durezza è impostato da qualche parte sotto 50 - freccia gialla nell'immagine sopra) - questo aiuterà i tuoi effetti a fondersi meglio mentre li dipingi.

Consiglio anche di impostare la dimensione del pennello in modo che abbia le stesse dimensioni dell'area che stai curando. Per fare ciò, passa il mouse sull'area che desideri curare, quindi usa le parentesi destra o sinistra sulla tastiera (“[“ o “]”) per ridurre o aumentare le dimensioni della testina.

Selezione di un'area di origine con gimp dello strumento di cura

Una volta che il pennello è stato impostato a tuo piacimento, dovrai afferrare un'area "sorgente" per lo strumento Guarisci tenendo premuto il tasto Ctrl e facendo clic su un'area della carnagione che è vicina a colori all'area che stai curando ( freccia rossa nell'immagine sopra). Ora ci saranno due testine.

Una volta selezionata un'area di origine, è quindi possibile fare clic e dipingere con lo strumento Guarisci su quella che viene chiamata l'area di "destinazione". L'area di destinazione è l'area che si sta tentando di correggere.

Lo strumento Guarisci funziona prendendo i pixel dalle aree di origine e di destinazione, quindi utilizzando un algoritmo per produrre un nuovo set di pixel che non contiene più l'artefatto (cioè una cicatrice o un brufolo) di cui stai cercando di sbarazzarti. Fondamentalmente fonde insieme i pixel per produrre un risultato più convincente.

Dipingere sulla destinazione con lo strumento Guarisci GIMP

In questo caso, ho usato lo strumento Guarigione per rimuovere una piccola cicatrice sulla fronte del modello (freccia rossa). È possibile utilizzare questo strumento per rimuovere una varietà di piccoli artefatti, imperfezioni, ecc. Nell'immagine.

Se stai cercando di rimuovi uno sfondo dalla tua immagine, ti consiglio di dare un'occhiata a questo tutorial. Se vuoi rimuovi oggetti di grandi dimensioni dalla tua immagine, puoi dare un'occhiata a questo tutorial.

Passaggio 6: affina la tua immagine

Abbiamo apportato la maggior parte delle modifiche alle immagini, quindi ora possiamo passare ad affinare la nostra immagine. Esistono molti metodi per rendere le tue immagini più nitide in GIMP, alcune sono più complicate di altre, ma tratterò quello che penso sia il metodo più semplice (e comunque molto efficace) per la nitidezza dell'immagine: Maschera di contrasto.

I filtri migliorano la nitidezza Maschera di contrasto Modifica foto in GIMP

Per rendere più nitida la tua foto usando questo metodo, vai su Filtri> Migliora> Precisione (Maschera di contrasto). Questo farà apparire il dialogo Affilare (Maschera di contrasto).

GIMP 2 10 18 Finestra di dialogo Maschera di contrasto

Qui ci sono tre cursori: Raggio, che controlla essenzialmente la dimensione dell'area considerata un "bordo" per la nitidezza, la Quantità, che indica quanto è forte la nitidezza, e la Soglia, che consente di determinare il punto in cui GIMP considera un dettaglio nell'immagine un "bordo" da affinare (la nitidezza si verifica principalmente quando GIMP trova i bordi nelle foto e aggiunge contrasto a tali bordi).

Durante la nitidezza delle foto, si consiglia di farlo mentre l'immagine è alla massima risoluzione, quindi prima di eseguire qualsiasi tipo di ridimensionamento / ridimensionamento dell'immagine. Maggiore è la risoluzione dell'immagine, più è possibile aumentare i valori dei cursori per un risultato più nitido. Per immagini con risoluzione inferiore, i valori predefiniti probabilmente funzioneranno bene (Raggio impostato su 3.0, Quantità impostata su 5, Soglia impostata su 0).

Tutorial per la modifica delle foto di GIMP Filtro nitido

Quando si tratta di immagini a risoluzione più elevata, come ad esempio l'immagine in questo caso (che è 5184 pixel per 3456 pixel - indicata dalla freccia rossa nell'immagine sopra), è possibile aumentare di più i valori e ottenere un risultato migliore. Ad esempio, portando il raggio fino a circa 4.5 (freccia blu) e la quantità fino a circa 1 (giallo avanti), l'immagine ora appare più nitida (potrebbe essere difficile da vedere nello screenshot poiché comprimo / ridimensiono gli screenshot per l'articolo e perdono qualità).

Se volevo ridurre gli effetti di nitidezza su dettagli più piccoli (di solito nella carnagione del soggetto - come acne, rughe, ecc.), Posso semplicemente trascinare il cursore Soglia verso destra. Ciò continuerà ad applicare la nitidezza a dettagli più grandi ma rimuoverà la nitidezza da quei dettagli più piccoli. In genere non utilizzo questa funzione, ma è lì se ne hai bisogno. Terrò Soglia impostata su 0 per questa foto.

Farò clic su OK per applicare la nitidezza.

Passaggio 7: ritaglia l'immagine

Se la tua immagine deve avere un certo formato o vuoi semplicemente ritagliare aree indesiderate nell'immagine, puoi ritagliare la tua foto con lo strumento Ritaglia.

Strumento Ritaglia con Opzioni strumento Modifica foto GIMP

Per accedere a questo strumento, premi maiusc + c sulla tastiera o clip sull'icona dello strumento Ritaglia nella casella degli strumenti (questo strumento è da solo - non è raggruppato con altri strumenti - indicato dalla freccia rossa nell'immagine sopra).

Ora puoi disegnare il ritaglio sull'immagine facendo clic e trascinando il mouse sull'area che desideri ritagliare.

In alternativa, puoi andare su Opzioni strumento e personalizzare l'area di ritaglio. Ad esempio, se voglio che il ritaglio sia un certo formato (che è il rapporto tra la larghezza e l'altezza), posso selezionare la casella "Risolto:" (freccia verde) e scegliere "Formato" dal menu a discesa.

Nella casella sotto la casella a discesa posso inserire le proporzioni desiderate (freccia blu). Alcuni rapporti di aspetto comuni includono 16: 9 per HD o 4: 5 per Instagram. Ho digitato 16: 9 per questa immagine.

Posso anche aggiungere guide all'interno del mio strumento di ritaglio (freccia gialla) per aiutarmi a posizionare gli elementi della mia fotografia all'interno dell'area di ritaglio. Nel mio caso, ho le guide impostate su "Regola dei terzi", che divide la mia immagine in 3 parti uguali.

Ritaglio di un'immagine in GIMP 2 10 18

Ora che ho personalizzato l'area Ritaglia, faccio clic e trascino il mouse sull'immagine. Se ho bisogno di aumentare o diminuire la dimensione dell'area di ritaglio dopo averla disegnata, posso fare clic e trascinare su una delle maniglie di trasformazione visualizzate quando si posiziona il mouse su uno degli angoli o dei lati dell'area di ritaglio ( freccia rossa nell'immagine sopra).

Posso trascinare l'area di ritaglio fino a raggiungere il limite della mia immagine. Se il ritaglio continua oltre il limite dell'immagine, assicurati che l'opzione "Consenti crescita" sia deselezionata nelle Opzioni strumento (freccia verde).

Dopo aver posizionato l'area di ritaglio, fare clic una volta all'interno dell'area di ritaglio per applicare il ritaglio.

Passo 8: aggiungi una scenetta

Il prossimo passo per modificare la tua foto è aggiungere una vignetta. Questa è puramente un'opzione, ovviamente, ma aiuta a rendere la tua immagine più professionale e attira l'occhio dello spettatore sul soggetto principale della foto.

Crea un nuovo livello per una vignetta in GIMP

Per iniziare, consiglio di creare un nuovo livello (freccia rossa nella foto sopra), denominandolo "Vignetta" (freccia blu) e riempirlo con uno sfondo trasparente (freccia gialla). Puoi posizionare la vignetta su questo livello anziché direttamente sulla tua nuova immagine, il che ti consente di mantenere un po 'più di controllo.

Filtri luce e ombra Vignette GIMP

Dopo aver creato il tuo nuovo livello, vai su Filtri> Luce e ombra> Vignetta. Questo farà apparire la finestra di dialogo Vignetta.

Impostazioni del dialogo Vignette Modifica immagine GIMP

Ci sono molte impostazioni qui per aiutarti a regolare la tua vignetta. È possibile selezionare il colore della vignetta facendo clic sulla casella "Colore" (freccia blu) o utilizzando lo strumento contagocce per selezionare un colore dall'immagine (in genere utilizzo una vignetta nera).

Il cursore Raggio ti aiuta ad aumentare o diminuire le dimensioni della vignetta (freccia rossa). Il raggio si riferisce alla misurazione del centro della vignetta rispetto al bordo esterno della vignetta. Maggiore è il raggio, maggiore è l'area e quindi maggiore è la vignetta. In genere aumento questo valore fino a quando la vignetta non è leggermente visibile negli angoli (non si desidera una vignetta che attiri troppa attenzione).

Il cursore Morbidezza determina la morbidezza dei bordi della vignetta (freccia rossa). Se le rendi troppo morbide, i bordi della vignetta iniziano a coprire ampie porzioni dell'immagine rendendola più scura. Se i bordi non sono affatto molto morbidi, la vignetta diventa praticamente inesistente (se l'area in cui iniziano i bordi si trova al di fuori del confine dell'immagine) o crea una linea dura visibile (se l'area in cui iniziano i bordi si trova all'interno del limite dell'immagine).

La gamma è il tasso di decadimento della vignetta in quanto passa dal colore (in questo caso nero) alla trasparenza. Regolare il dispositivo di scorrimento su 0 renderà l'intero schermo nero perché non ci sarà alcuna deviazione dal nero alla trasparenza, mentre regolando il dispositivo di scorrimento su un valore molto alto, la vignetta praticamente scomparirà perché la caduta avviene troppo rapidamente. Il valore impostato per la tua foto dipenderà dalla foto stessa e dalle tue preferenze vignetta.

Il dispositivo di scorrimento Proporzione consente di impostare le proporzioni della vignetta in relazione alla sua proporzione all'immagine. Una proporzione 1.0 indica semplicemente che la vignetta avrà le stesse proporzioni dell'immagine.

L'opzione Squeeze ti consente di schiacciare la vignetta in direzione verticale o orizzontale. Se vuoi restringere la tua vignetta, questa è una buona opzione per te (di solito non uso questa impostazione).

I cursori Centro X e Centro Y consentono di modificare il punto centrale della vignetta. Per impostazione predefinita, il centro della vignetta sarà il centro esatto dell'immagine. Se vuoi spostare il centro della vignetta a sinistra o a destra, usa il cursore Centra X. Se si desidera spostarlo verso l'alto o verso il basso, utilizzare il cursore Centra Y. Puoi anche fare clic sull'icona del puntatore del mouse in questa sezione per fare clic manualmente sulla tua foto per impostare la posizione del centro della vignetta.

Infine, puoi usare il cursore di rotazione per ruotare la vignetta al centro.

Quando sei pronto per applicare le modifiche (puoi vedere le mie impostazioni nella foto sopra), fai clic su OK. Per ribadire, in genere mantengo le mie vignette molto sottili sulla mia immagine. Le vignette forti hanno il loro posto, ma nella maggior parte dei casi non vuoi che il tuo pubblico sia in grado di vedere che c'è una vignetta sulla tua foto. Dovrebbe sembrare che l'illuminazione cada naturalmente attorno ai bordi esterni della foto.

Passo 9: ridimensiona la tua immagine

L'ultimo passo nel nostro processo di fotoritocco per GIMP è ridimensionare l'immagine alla dimensione desiderata. Questo passaggio è anche facoltativo, sebbene venga comunemente eseguito per rendere più gestibile la dimensione finale dell'immagine o per adattarsi alle restrizioni dei siti di caricamento.

Scala immagine Modifica immagine immagine in GIMP

Per ridimensionare l'intera immagine (e non solo un singolo livello), vai su Immagine> Ridimensiona immagine.

Proporzioni immagine bloccate nel dialogo immagine

Verrà visualizzata la finestra di dialogo Ridimensiona immagine. Sotto "Dimensione immagine" (freccia rossa), vedrai la larghezza e l'altezza attuali dell'immagine. A destra di questi valori è presente un'icona di collegamento a catena (freccia gialla) che consente di bloccare o sbloccare le proporzioni correnti della foto (consiglio di tenerlo sempre bloccato). Infine, a destra di ciò, hai le unità per le misure visualizzate (sarà impostato su pixel per impostazione predefinita, ma puoi scegliere una delle unità disponibili facendo clic su questo menu a discesa).

Nel mio caso, ridimensionerò l'immagine fino a una larghezza di 1920 pixel (freccia blu). Quando premo il tasto Tab sulla mia tastiera, poiché l'icona del collegamento a catena è bloccata, la larghezza si adatterà automaticamente al suo valore corrispondente in base alle proporzioni correnti dell'immagine (che abbiamo ritagliato a 16: 9 con lo strumento di ritaglio). Il nuovo valore per l'altezza è 1080 pixel.

Sotto la larghezza e l'altezza vedrai la risoluzione xe la risoluzione y. Qui troverai la risoluzione dell'immagine in pixel per pollice (ppi) o in qualsiasi unità su cui è impostata la risoluzione. Questa sezione riguarda solo chiunque cerchi di stampare le proprie foto poiché sta convertendo unità digitali (pixel) in unità fisiche (ad esempio pollici in questo esempio). Tutto quello che devi sapere è che 300 pixel per pollice sono considerati ad alta risoluzione e stamperanno meglio di una risoluzione inferiore.

Poiché non ho intenzione di utilizzare questa foto per la stampa, manterrò l'impostazione di risoluzione predefinita a 72 ppi.

Interpolazione della qualità dell'immagine in scala GIMP 2020

La sezione "Qualità" (freccia rossa) determina il metodo di ridimensionamento della foto. Facendo clic sulla casella a discesa accanto a Interpolazione (freccia verde), vedrai che le mie opzioni vanno da "Nessuno" a "LoHalo". Quando ridimensioni le tue immagini, ti consiglio di usare le opzioni LoHalo o NoHalo (evidenziate in blu) per i migliori risultati. L'opzione "Nessuno" sarà la più veloce se ridimensionate l'immagine in fretta, ma produrrà una notevole perdita di qualità quando ridimensionate l'immagine. Lineare e cubica sono opzioni di "velocità" migliori.

L'interpolazione, per definirla nel modo più semplice possibile, è il metodo con cui GIMP rimuove i pixel dall'immagine durante il ridimensionamento o aggiunge pixel durante il ridimensionamento. Per ulteriori informazioni su questo argomento, controlla il mio Ridimensionamento delle immagini con tutorial sulla perdita di qualità minima.

Selezionerò LoHalo come metodo di interpolazione e farò clic su Ridimensiona per ridimensionare l'immagine. Le mie nuove dimensioni dell'immagine ora vengono visualizzate nella parte superiore della finestra dell'immagine.

Passaggio 10: salva ed esporta la tua immagine

File Salva GIMP Tutorial per la modifica delle immagini

Per salvare la mia immagine con tutti i livelli originali intatti, posso semplicemente andare su File> Salva e denominare il mio file.

Salva immagine come XCF in GIMP 2020

Assicurati che il nome del tuo file finisca in .XCF (freccia rossa), che è il formato di file nativo per GIMP. Posso quindi passare alla cartella sul mio computer in cui vorrei salvare il file (usando ancora una volta la sezione "Luoghi" - evidenziata in verde sopra) e facendo doppio clic sulle cartelle per accedere a tali cartelle). Una volta trovata la posizione in cui vorrei salvare il file, posso fare clic su Salva (freccia blu).

Esporta immagine in JPEG GIMP 2 10 18

D'altra parte, se voglio esportare la mia immagine in un altro tipo di file, come il file JPEG comunemente usato, dovrò andare su File> Esporta come.

Finestra di dialogo Esporta file Seleziona tipo di file GIMP

Ancora una volta, dovrò dare un nome alla mia immagine e terminarla con l'estensione di file in cui mi piacerebbe esportarla. Ad esempio, aggiungerò ".jpg" alla fine del nome del file per salvarlo come file JPEG.

Puoi sempre espandere la sezione "Seleziona tipo di file (per estensione)" nella parte inferiore (freccia rossa) e sfogliare i vari tipi di file che puoi esportare se non sei sicuro dell'estensione da utilizzare. Una volta trovato il nome file che si desidera utilizzare, fare clic su di esso e le estensioni dei file (freccia blu) verranno automaticamente aggiunte alla fine del nome file.

Dopo aver individuato la cartella in cui desideri esportare il file, fai clic sul pulsante Esporta (freccia verde).

Questo farà apparire un dialogo per l'estensione del file che hai scelto (ognuno è diverso). Scegli le tue impostazioni e fai di nuovo clic su "Esporta".

Questo è tutto per questo tutorial! Se ti piace, puoi dare un'occhiata al mio altro Guida di GIMP Articoli, Esercitazioni video di GIMP, o Classi e corsi GIMP Premium! Puoi anche ottenere di più con a Iscrizione Premium a Davies Media Design, incluso l'accesso alla mia app del Centro assistenza GIMP, esercitazioni video esclusive e articoli illimitati sul mio sito.

Donna che si siede nella sedia di Garden Scaled

Iscriviti alla nostra newsletter GIMP

Iscriviti per ricevere nuovi tutorial, aggiornamenti sui corsi e le ultime novità!

È stato sottoscritto con successo!

Pin It on Pinterest

Condividi questo